Celtica 2017

Approdare al palco di CELTICA è sempre una grandissima esperienza. Sarà per la magia del luogo, sarà per il clima di fratellanza che si crea fra tutti quelli che vi prendono parte - ciascuno col proprio ruolo - sarà per l'organizzazione maniacale. Insomma, per tutti questi motivi e per molti altri, rappresenta una delle situazioni più congeniali ed emozionanti per chi fa musica. Quando abbiamo saputo di essere stati convocati per il secondo anno consecutivo, grandi per noi son stati letizia ed entusiasmo! E di fatto questa è stata una gran bella edizione, abbiamo avuto il privilegio di vivere tutti e quattro i giorni della festa tenendo cinque concerti. Sul palco naturalmente si sono avvicendati gruppi e solisti di grande prestigio e di notevole amichevolezza. Grandissimi i nomi di punta Heron Valley e Hò-Rò (attimo di falsa modestia: due anni fa li guardavamo da sotto il palco, quest'anno eravamo sopra con loro... Ed è stata una bella sensazione!). E poi gli Sleego, un sorprendente trio di eccellenti musicisti e bellissime persone, divertenti e alla mano. Ci mancheranno le notti "dormite" in albergo (gli scozzesi a tarda notte sanno essere impegnativi) le colazioni con Vincenzo Zitello (ogni suo racconto è un frammento di storia musicale vissuto da protagonista) tutti i soundcheck del mondo, gli angeli custodi e il ruggito della Grande Orsa. Arrivederci ragazzi e grazie di tutto!

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Follow Us
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle