Brintaal Celtic Folk

Ed eccoci giunti all'ultimo concerto di una torrida estate. Questa volta siamo di scena al Brintaal, nelle verdeggiante Valbrenta, Vicenza. Abbiamo annullato le distanze, ormai si viaggia su e giù per l'Italia con l'unica costante dell'autogrill di Novara come punto di incontro. Se il personale non ci vede una volta a settimana forse si preoccupa! Salire sul palco di questo festival non è stato facile: due sere prima c'erano Uncle Bard & The Dirty Bastards, una stupefacente, longeva e navigata formazione lombarda che miete vasti consensi ovunque si muova. La sera precedente invece è toccato niente meno che ai Real McKenzies, fenomeni del Celtic Punk di origine canadese, esperti in marasma

Bundan Celtic Festival

Il sudore e la polvere. Questo è lo stemma. Ma andiamo con ordine: partenza in mattinata, avanti per qualche centinaio di chilometri. Un autogrill chiuso, l'altro aperto, ma con dentro dei cannibali sorridenti ed ansiosi di assaggiarci. Orario del ritrovo sempre più vicino e noi intanto sperduti nelle campagne della Pianura Padana, irte di piantagioni ed autovelox. Rocca Possente della Stellata di Bondeno, provincia di Ferrara, questo il nome del luogo da raggiungere. Località maestosa dove dal 2005 si tiene il Bundan Celtic Festival, una specie di istituzione nel proprio genere. Quando arriviamo ci colpiscono la suggestività della location e la temperatura lavica. Caratteristiche che non c

Fairylands

Puntuali come una multa inaspettata arriviamo alla pineta di Guidonia dopo otto ore di viaggio, scortati dal buon Armando, il nostro fonico, che per l'occasione ci fa da autista, supporto spirituale e aiuto tecnico. La piazza al pomeriggio è deserta, a parte gli adetti che stanno sistemando i fondali e le attrezzature. Fa caldo. Fa molto caldo. Fa moltissimo caldo, riusciamo a trovare un bar aperto e ovviamente prosciughiamo qualche doppio malto che qui il sole pesta secco e si rischia la disidratazione. Troviamo strano vedere tutte le bancarelle chiuse, è la prima volta che veniamo qui, fino ad ora è il nostro concerto più lontano e speriamo fortemente che la sera ci sia un buon afflusso di

Celtica 2017

Approdare al palco di CELTICA è sempre una grandissima esperienza. Sarà per la magia del luogo, sarà per il clima di fratellanza che si crea fra tutti quelli che vi prendono parte - ciascuno col proprio ruolo - sarà per l'organizzazione maniacale. Insomma, per tutti questi motivi e per molti altri, rappresenta una delle situazioni più congeniali ed emozionanti per chi fa musica. Quando abbiamo saputo di essere stati convocati per il secondo anno consecutivo, grandi per noi son stati letizia ed entusiasmo! E di fatto questa è stata una gran bella edizione, abbiamo avuto il privilegio di vivere tutti e quattro i giorni della festa tenendo cinque concerti. Sul palco naturalmente si sono avvicen