Celtica 2018

Una Celtica soffusa, quasi intimista, molto dolce. Questo è il parere di chi ha vissuto i quattro giorni più attesi dell'anno immersi nella carezza verdeggiante della Val Veny. Dopo le due edizioni degli anni passati, che ci hanno regalato un mare di soddisfazioni e di emozioni, siamo tornati nel Bosco del Peuterey come vecchi amici e come tali siamo stati accolti. Dal concerto del sabato, dove abbiamo avuto il piacere di accompagnare in tre brani la voce spettacolare di Arianna Rapelli, fino all'esecuzione di Green Lands (quest'anno diretta dal grandissimo Vincenzo Zitello, una vecchia conoscenza di Celtica ed una meno vecchia conoscenza per noi, che abbiamo da subito apprezzato la sua sen